Internet of Things

  • Progettazione e sviluppo di firmware su micro controllori a basso e bassissimo consumo quali ad esempio Arduino, Microchip, NXP, Texas Instruments e Freescale
  • Sviluppo su PC embedded basati su processori ARM e sistema operativo Linux quali ad esempio Portux, Odroid, RaspberryPI ed Nvidia Jetson
  • Progettazione e sviluppo di Wired e Wireless Sensor Networks basate su standard quali ZigBee, SimpliciTI, 6LoWPAN, 802.15.4 e Modbus
  • Progettazione e sviluppo di sistemi ad alimentazione autonoma e soluzioni di Energy harvesting
  • Ottimizzazione di software e protocolli wireless per l’uso efficiente dell’energia all’interno di nodi ad alimentazione autonoma
  • Design e prototipazione (con strumenti CAD, stampante 3D, ecc) di circuiti elettronici per l’integrazione di sensori e microcontrollori
  • Utilizzo strumentazione elettronica di laboratorio – oscilloscopi, generatori di funzioni, digital analizer, multimetri, wattmetri, data loggers
  • Protocolli applicativi machine-to-machine (M2M) attraverso Internet quali ad esempio MQTT, websocket e STOMP
  • Piattaforme di streaming live basate su HTTP, RTMP, RTSP, HLS e DASH
  • API e standard per l’accesso ai dati, quali ad esempio ODATA e quelli sviluppati dall’OGC (Open Geospatial Consortium)
  • Progettazione e sviluppo di reti di monitoraggio verticali in ambito agricoltura di precisione, consumi,  meteo, ecc…
  • Piattaforme e protocolli di domotica (ad esempio KNX, GW OSGi/OpenHAB, NEST, Thread) progettazione e integrazione di soluzioni di building automation
  • Sviluppo di soluzioni opensource per la videosorveglianza, sistemi opensource per video streaming e transcoding, OpenCV e ZoneMinder e algoritmi di video analisi
  • Sviluppo di applicazioni innovative basate su veicoli autonomi UAV – Unmanned Aerial Vehicles – e UGV – Unmanned Ground Vehicles

Per dettagli e approfondimenti, campi di applicazione delle competenze in ambito Internet of Things ed esperienze progettuali, vi invitiamo a scaricare il Catalogo competenze 2015.